Sider Alloys: Furlan, è un buon modello

"Sider Alloys ha aperto sul tema della partecipazione dei lavoratori e delle lavoratrici e riteniamo questo molto interessante: da questo punto di vista l'ex Alcoa può diventare anche un modello partecipativo per le imprese italiane". Così la segretario generale della Cisl, Anna Maria Furlan, alla vigilia del vertice al Mise con all'ordine del giorno la partecipazione dei lavoratori al capitale d'impresa prevista dal piano industriale della multinazionale che ha rilevato lo stabilimento Alcoa di Portovesme, nel Sulcis. "E' importante che l'impresa riparta subito e dia con chiarezza sbocchi occupazionali certi, così come abbiamo concordato - ha detto a Cagliari a margine del Consiglio generale della Cisl sarda -. Noi abbiamo seguito tanto questa vicenda, che è diventata simbolo, anche per la specificità del settore e la ricchezza prodotta dall'impresa". Sul fisco, la leader della Cisl ha rimarcato: "Abbiamo bisogno di una riforma fiscale seria, che guardi con attenzione ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, che più di ogni altro hanno sofferto nella crisi, ma anche alle imprese, in questo modo si potrebbe fare un buon lavoro". Così la segretaria generale della Cisl, Anna Maria Furlan, oggi a Cagliari per presiedere il Consiglio generale della Cisl sarda. Tuttavia, ha spiegato, "si sentono tante ipotesi, e alla fine, come spesso accade in questo Paese si ritorna a varie formule che sono poi un condono: se vengono premiati i più abbienti ci sarà un danno sociale forte in un Paese in cui le imprese, al 75%, si rivolgono ai consumi interni".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cagliari Calcio
  2. SardegnaLive
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News
  5. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pimentel

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...