Pimentel

Syndial garantisce occupati e bonifiche

Il programma delle attività di bonifica già avviate a Porto Torres sarà rispettato, e i livelli occupazionali garantiti. Sono gli impegni confermati dai vertici di Syndial in occasione dell'incontro in assessorato all'Ambiente a Cagliari con la titolare Donatella Spano e l'assessora all'Industria Maria Grazia Piras. Impegni che riguardano le imprese coinvolte nel Progetto Nuraghe. La riunione era stata convocata da Spano dopo le comunicazioni inoltrate da Syndial Spa relative alla rescissione del contratto d'appalto con il Raggruppamento temporaneo di imprese Astaldi-Petroltecnica-Furia. Sulla questione aveva manifestato preoccupazione anche il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler (M5s). All'origine della decisione di chiudere il contratto, aveva fatto sapere Syndial, "il perdurante stato di crisi finanziaria di Astaldi Spa". Le operazioni in capo al gruppo coinvolgono circa sessanta lavoratori.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie